Un po' di storia

Il Principe Danylo
La non semplice ma molto interessante storia di Leopoli conta oltre 750 anni. La citta’ fu fondata nella metá di XIII secolo sul posto di antico villaggio dal principe Danylo Romanovych, che le diede il nome del figlio Lev (il leone). Il primo ricordo scritto su Lviv si trova in un manoscritto risalente al 1256. Poco dopo la sua fondazione Lviv e’ diventata la capitale di un potente stato dell’Est Europa - principato di Galych e Volyn.
Nella metá del XIV secolo Leopoli fu conquistata dai polacchi e rimasta sotto l'autorità della Polonia quasi senza interruzioni fino al 1772. Grazie al particolare collocamento geografico sull’incrocio delle principali strade commerciali fra Oriente e Occidente nel XV-XVII secoli Leopoli diventata grosso centro commerciale dell’Europa dell’Est nonche’ la piu’ grande citta’ dell’Ucraina. Dopo la divisione della Polonia Leopoli passò nelle mani dell’impero Austro-Ungarico e divenne capitale della provincia di Galizia.
Nel 1919 fu riunita alla Polonia ricostituitasi come stato indipendente. Secondo il patto di Molotov – Ribbentrop nel 1939 le truppe sovietiche sono entrati nella citta’, subito dopo l'inizio della seconda guerra mondiale. Fra 2 anni fu occupata anche dall'esercito tedesco (1941 – 1944). Dopo la liberazione dai tedeschi nel 1944 e fino il 1991 Leopoli faceva parte dell’Unione Sovietica, in particolare dell'URSS (Repubblica Socialista Sovietica Ucraina). Dopo il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991 Leopoli e’ una delle citta’ piu’ importanti dell’Ucraina indipendente. 

Servizi
Possiamo offrirvi la vasta gamma dei servizi, fra i quali:
Development by "WebMark"
Design by "MSM technologies"
Copyright © 2008 - Viaggiolviv.com